Sguardi Altrove 2024
Il WIFTMI Award e tutti i premi –
Milano, 23.03.2024

30 Marzo 2024

Si è tenuta il 23 marzo scorso la serata conclusiva della 31ᵃ edizione di Sguardi Altrove Women’s International Film Festival.

 

La cerimonia di premiazione è stata condotta da Barbara Tarricone Hamilton, alla presenza della direttrice Patrizia Rappazzo e della madrina di SAFF 2024 Francesca Vecchioni.

 

La giuria WIFTMI composta da Mattia Cavanna, Content & Sales Director, Adler Entertainment, Daniela Di Maio, Consulente Media e Consigliera WIFTM e Monica Ghisleri, Events Project & Communication Manager ha assegnato il WIFTMI Award a Seven Winters in Tehran di Steffi Niederzoll con la seguente motivazione:

 

“Un potente documentario che racconta la discesa agli inferi di Reyhaneh Jabbari, una coraggiosa ragazza iraniana che non si piega né di fronte alla violenza maschile né di fronte a un sistema di potere che discrimina i più deboli. 

 

Una tragedia raccontata anche attraverso gli occhi carichi di amore e speranza della madre che, insieme a tutta la famiglia, si batte per la sua salvezza appellandosi ai media e l’informazione internazionale come speranza di cambiamento. 

 

Quella speranza è stata disattesa ma il testimone è stato raccolto da Steffi Niederzoll che con forte capacità registica ed efficacia narrativa, è riuscita a rendere vivo e dolorosamente attuale il messaggio di Reyhaneh Jabbari. 

 

La regista raccoglie materiali di diversa provenienza in una storia dall’arco narrativo avvincente, doloroso e di grande ispirazione. 

 

Un documentario necessario per continuare a riflettere sulle violazioni dei diritti umani e sulle conquiste di libertà della nostra società, da non dare mai per scontate.

 

Come WIFTM Italia siamo onorate di premiare Seven Winters in Tehran nell’ambito del festival Sguardi Altrove, con la volontà di essere un ulteriore anello di questa catena di donne che vuole dare il proprio contributo alla massima diffusione del messaggio e della storia di Reyhaneh Jabbari”.

 

Nel corso della serata è stato premiato il progetto vincitore della prima edizione del workshop Le donne sanno ridere: scrivere commedie al femminile:  Le vie del Signore di Miranda Angeli

 

Il workshop è nato  dalla collaborazione tra l’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Ateneo (Almed), Sguardi Altrove Film Festival (SAFF) e Women in Film, Television & Media Italia, con il patrocinio di AGICI (Associazione Generale Industrie Cine-Audiovisive Indipendenti), 100 Autori, CNA Cinema e Audiovisivo, Lo Scrittoio e WGI-Writers Guild Italia.

 

A proposito di queste due importanti collaborazioni ha dichiarato Daniela Di Maio:

 

“La cerimonia di premiazione di Sguardi Altrove Film Festival è un momento importante per promuovere e celebrare il cinema femminile. 

 

Siamo liete di aver contribuito all’evento con la consegna di questi due importanti premi che ben rappresentano la mission della nostra associazione: offrire formazione alle giovani professioniste dell’audiovisivo  e creare opportunità all’interno dell’industry, come nel caso del premio Le donne sanno ridere; promuovere la parità di genere e celebrare i diritti delle donne, come nel caso del premio al film 7 inverni a Teheran di Steffi Niederzoll

 

Auspichiamo che eventi come questo possano diffondersi sempre più e ottenere crescente risonanza presso un pubblico di tutti i generi.

 

Ringraziamo Sguardi Altrove, Almed, Lo Scrittoio, Lombardia Regione Film Commission  e tutte le professioniste e i professionisti che hanno collaborato con noi per l’assegnazione di questi premi”.

 

I premi:

 

Nuovi Sguardi – Premio Cinema Donna 2024

Hommage di Shin Su-won 

Menzione Speciale a Seven Winters in Tehran di Steffi Niederzoll, Lyd di Rami Younis & Sarah Ema Friedland e Romana Maggiora Vergano, protagonista di Come le tartarughe di Monica Dugo.

 

Sguardi (S)confinati – Premio il Cinema che verrà 2024

The Two Lives of Sepideh di Soha Niasti

Menzione Speciale a Mon coeur en arrière di Sarah Gouret e The Last Whining Of A Horse That Had Dreamt Of Becoming A Butterfly di Mahdie Mohammadi.

 

#FrameItalia 

Premio del Pubblico 100 Preludi di Alessandra Pescetta

Premio del SNGCI-Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani Punta Sacra di Francesca Mazzoleni

Menzione Speciale a Corpo a corpo di Maria Iovine

Giurie Giovani

Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti Punta Sacra di Francesca Mazzoleni e Menzione Speciale a Devoti Tutti di Bernadette Wegenstein

Università Iulm Le ragazze non piangono di Andrea Zuliani e Menzione Speciale a Corpo a corpo di Maria Iovine e Oltre la valle di Virginia Bellizzi.

 

Per il racconto della serata qui.

 

Nella foto:

in alto: Barbara Tarricone Hamilton, Patrizia Rappazzo, Daniela Di Maio, Monica Ghisleri

in basso: Miranda Angeli, Barbara Tarricone Hamilton, Patrizia Rappazzo, Micaela Guenzi, Cinzia Masotina, Daniela Di Maio, Mariagrazia Fanchi

 

 

La locandina della serata

heart SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutte le professioniste e i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su info@wiftmitalia.it