Schermi da leggere –
Sirene di Laura Pugno

28 Ottobre 2022

Quante volte un film o una serie ci hanno spinto alla lettura del libro dal quale erano tratti o al quale si ispiravano? Speriamo molte, perché lo schermo ci fa fare spesso incontri inaspettati.

 

Questo mese vi vogliamo quindi consigliare Sirene di Laura Pugno, un libro che come abbiamo scoperto al FeST – Il Festival delle Serie TV di Milano potrebbe presto prendere nuove inquietanti forme.

 

Lo scorso 25 ottobre l’autrice e Giorgia Priolo, Head of Film and Series, EDI Effetti Digitali hanno discusso con Marina Pierri, co-fondatrice e direttrice artistica di FeST, dell’ispirazione iniziale del romanzo e dei significati che Sirene, pubblicato per la prima volta nel 2007, ha acquisito nel tempo in particolar modo in relazione al rapporto dell’umanità con la natura e dell’uomo con i suoi istinti e con la femminilità più ancestrale.

 

Le sirene di Pugno sono creature pericolose e perturbanti  così come il mondo  nel quale vivono, una distopia crudele, al contempo impossibile e credibile, nella quale letteralmente ci si immerge e si resta prigioniere/i fino all’ultimo colpo di coda.

 

Ed è proprio per dare corpo alla bellezza ferina e intossicante delle sirene, che entra in gioco EDI, società specializzata in post-produzione e interessata in progetti produttivi che vedano al loro cuore l’utilizzo degli effetti speciali e delle tecnologie più avanzate.

 

Con lo sceneggiatore Massimo Vavassori si è quindi discusso del processo  di adattamento di Sirene da libro a serie televisiva per EDI e dell’universo che ha preso forma, che amplia i tempi e i luoghi nei quali la storia si svolgerà.

 

Come osservato dalla critica e sottolineato da Pugno, Sirene è un libro compatto, denso e asciutto ma allo stesso tempo un serbatoio di storie complesse pronte a divenire a loro volta protagoniste.

 

Pugno è autrice di romanzi, poesia, saggi e testi teatrali. Tra le sue molte attività, ricordiamo che dal 2015 al 2020 ha diretto l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid e insieme ad Annamaria Granatello ha creato il Premio Solinas Italia-Spagna. Ha vinto il Premio Campiello Selezione Letterati, il Frignano per la Narrativa, il Premio Dedalus, il Libro del Mare e il Premio Scrivere Cinema per la sceneggiatura. Per conoscerla meglio, potete farle visita qui: Laura Pugno.

 

In attesa che Sirene trovi la sua casa televisiva, raccogliete la sfida e immaginate la vostra versione.

 

Solo una raccomandazione: non ordinate sushi per cena.

 

 

Per sapere di più: EDI – Effetti Digitali WIFTMI Newsletter | Protagoniste: Giorgia Priolo

heart SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutte le professioniste e i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su info@wiftmitalia.it