FIRENZE 2022 – La donna che scompariva al Sentiero Film Factory

30 Settembre 2022

Si è parlato di percorsi professionali, opportunità e ostacoli nell’incontro dal titolo La donna che scompariva. Rappresentazione e rappresentanza nell’industria cinematografica, che ha avuto luogo il 18 settembre durante la seconda edizione del Sentiero Film Factory a Firenze.

 

Si sono confrontate sul tema la regista Silvia Cadoni, la critica Eugenia Fattori e per WIFTM Italia la regista Maria Iovine. Sono intervenute nella discussione tra le altre la direttrice della fotografia Daria D’Antonio e la script consultant Gloria Puppi.

 

Le ospiti hanno discusso con passione e confrontato esperienze da punti di vista diversi e anche contrastanti, come è sempre bene che sia.

 

Cinema femminile, femmista, quote rosa, quote di genere, meritocrazia, pari opportunità di accesso e di carriera… e che cosa fare concretamente.

 

Le panelist e il festival si sono ripromessi di partire da questa conversazione per promuovere un progetto creativo per la prossima edizione che sia esso stesso fonte di opportunità.

Fingers crossed e siamo qui come sempre per lavorare insieme per far smuovere le acque stagnanti!

heart SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all'associazione. L’affiliazione è aperta a tutte le professioniste e i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su info@wiftmitalia.it