Alice nella Città 2022 –
Le vincitrici

24 Ottobre 2022

Alla XX edizione di Alice nella Città, concorso parallelo alla Festa del Cinema di Roma, Sophie Chiarello ottiene la Menzione speciale per Il Cerchio.

 

La giuria composta da 35 ragazzi tra i 16 e i 19 anni proveniente da tutta Italia ha apprezzato per la delicatezza del racconto, “una storia universale e necessaria, da vedere in 3 fasi della vita: da bambino, da adolescente e da adulto”.

 

Il Premio Raffaella Fioretta 2022 per il miglior film del Panorama Italia è andato a Marta Savina con Primadonna.

 

Il film è stato premiato “con l’augurio che in un momento storico così complesso qualunque atto di violenza sulle donne non venga più ignorato e che l’arte cinematografica, come in quest’opera, si faccia portavoce di un messaggio forte e incisivo che possa stimolare gli animi del pubblico”.

 

Mallory Manecque per la sua interpretazione nel film Les Pires di Lise Akoka e Romane Gueret  ha ricevuto il Premio Do-Cine Rising Star Award per il miglior giovane interprete internazionale.

 

Congratulazioni alle vincitrici e ovviamente ai vincitori!

 

L’opera prima Summer Scars di Simon Reith è il miglior film di Alice nella Città.

 

Il Premio Corbucci è andato all’opera prima Signs of Love di Clarence Fuller.

 

Giuseppe Pirozzi ha ricevuto il Premio RB Casting per il miglior giovane interprete italiano per il film Piano piano di Nicola Prosatore. Menzione speciale a Lorenzo Richelmy per L’uomo sulla strada, opera prima di Gianluca Mangiasciutti.

 

Tutti i vincitori qui.

 

heart SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutte le professioniste e i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su info@wiftmitalia.it